ALCOL

Non ci sono parole per commentare  questa lettera  che ho letto su messenger nel  blog  di  una persona che appena conosco  ma che  ringrazio  molto.
 
A volte  non ci rendiamo conto  del dolore che potremmo risparmiare  a noi e ai  nostri cari, se solo ci fermassimo un attimo ad ascoltare un semplice consiglio .  Il dolore di un genitore  è atroce , lui  sa cosa  è  meglio per i suoi figli, lui sa cosa può succedere  e teme per loro. Sa anche  che da giovane lo stesso genitore si sentiva immortale , non aveva paura di niente, sfidare la morte era  solo un gioco. Oggi  quel ragazzo di ieri  che intanto è diventato padre  sa che , per un gioco stupido per una parola detta e non ascoltata ,per un momento di nervosismo o per non essersi fermato un attimo a riflettere, si può perdere la cosa più preziosa  che Dio  ci ha donato e ad un tratto le vite di molte persone  possono diventare inutili , ma non solo , può diventare solo una sofferenza  fermando il regolare corso di molti destini .
                                             Io  vi dico solo :
 fermatevi  un  attimo e riflettete  prima di buttare  via il tesoro più grande che ci possa essere:  la  vita.

 
 
 
 
MAMMA, SONO USCITA CON AMICI.

SONO ANDATA AD UNA FESTA E MI SONO RIKORDATA QUELLO KE MI AVEVI DETTO: DI NON BERE ALCOLICI.
MI HAI KIESTO DI NON BERE VISTO KE DOVEVO GUIDARE
KOSI’ HO BEVUTO UNA SPRITE.

MI SONO SENTITA ORGOGLIOSA DI ME STESSA,
ANKE X AVER ASCOLTATO IL MODO IN KUI DOLCEMENTE,
MI HAI SUGGERITO DI NN BERE SE DOVEVO GUIDARE,
AL KONTRARIO DI QUELLO KE MI DIKONO ALKUNI AMICI.

HO FATTO UNA SCELTA SANA ED IL TUO KONSIGLIO
E’ STATO GIUSTO.

QUANDO LA FESTA E’ FINITA,
LA GENTE HA INIZIATO A GUIDARE SENZA ESSERE IN KONDIZIONI DI FARLO
MENTRE IO HO PRESO LA MIA MAKKINA CON LA CERTEZZA KE ERO SOBRIA.

NON POTEVO IMMAGINARE,
MAMMA,
CIO’ KE MI ASPETTAVA.

QUALKOSA DI INASPETTATO!

ORA SONO QUI SDRAIATA SULL ASFALTO
E SENTO UN POLIZIOTTO KE DICE:
"IL RAGAZZO KE HA PROVOKATO L INCIDENTE ERA UBRIAKO".

MAMMA,LA SUA VOCE SEMBRA KOSI’ LONTANA….

IL MIO SANGUE è SPARSO DAPPERTUTTO E STO CERKANDO,
KON TUTTE LE MIE FORZE DI NON PIANGERE.

POSSO SENTIRE I MEDICI KE DIKONO:
"QUESTA RAGAZZA NN CE LA FARà".

SONO CERTA CHE IL RAGAZZO ALLA GUIDA DELL ALTRA MAKKINA
NON SE LO IMMAGINAVA NEANKE,
MENTRE ANDAVA A TUTTA VELOCITà.

ALLA FINE LUI HA DECISO DI BERE ED IO ADESSO DEVO MORIRE.

PERKè TUTTO QUESTO,MAMMA?

SAPENDO KE DISTRUGGERANNO DELLE VITE?

IL DOLORE è KOME SE MI PUGNALASSE
KON UN CENTINAIO DI KOLTELLI CONTEMPORANEAMENTE.

DI’ A MIA SORELLA DI NN SPAVENTARSI,
MAMMA,
DI’ A PAPà DI ESSERE FORTE.

QUALKUNO DOVEVA DIRE A QUEL RAGAZZO KE NN SI DEVE BERE E GUIDARE…

FORSE,SE I SUOI GLIELO AVESSERO DETTO
,IO ADESSO SAREI VIVA…

LA MIA RESPIRAZIONE SI FA SEMPRE PIU’ DEBOLE E INKOMINCIO
AD AVERE VERAMENTE PAURA…

QUESTISONO I MIEI ULTIMI MOMENTI,
E MI SENTO COSI’ DISPERATA….

MI PIACEREBBE POTERTI ABBRACCIARE MAMMA,
MENTRE SONO SDRAIATA QUI MORENTE.

MI PIACEREBBE DIRTI KE TI VOGLIO BENE PER QUESTO…..

……TI VOGLIO BENE E…….

….ADDIO….

Queste parole sono state scritte da un giornalista ke era presente all’incidente.
la ragazza mentre moriva sussurrava queste parole ed il giornalista scriveva sciokkato.
questo giornalista ha iniziato una kampagna kontro la guida in stato di ebrezza.

se questo intervento è arrivato fino a te e lo kancelli dalla tua mente potresti xdere l opportunità, anke se nn bevi, di far kapire a molte xsone ke la sua Stessa vita è in perikolo.

Questo pikkolo gesto puo’ fare la differenza.

Aggiungilo nel tuo blog e fallo girare… 

This entry was posted in Uncategorized. Bookmark the permalink.

One Response to ALCOL

  1. ENRICO says:

    ciao deb, sono sempre io!ti devo ringraziare…ti ho appena conosciuta e già ho capito una cosa importante: hai la testa sulle spalle, e nn tanto per dire, ma proprio perchè da come vivi la vita sembre che tu nn la voglia vedere solo passare davanti e scorrere inesauribilmente…LA VUOI VIVEREEE!!!!!!!!!E QUESTO SPIEGA PERCHE\’ CI TIENI TANTO A FAR SAPERE ALLA GENTE CHE NN TI DEVONO TOGLIERE QUEST\’OPPORTUNITA\’!l\’articolo che ho letto è stato commovente….ti sto scrivendo dal mip laptop alle 10 di domenica…dopo una giornata sulla quantistica in vista dell\’esame…mi ci voleva un buon blog da cui trarre consigli di vita!vorrei avere l\’opportunità di messaggiare con te anche su msn…un bacio..notte.il tuo fuoristradista enrico;););)

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s